Toner compatibile - toner alternativo

Nuovo o rigenerato? Analisi dei diversi tipi di toner.

Ricaricato, rigenerato o completamente ricostruito: chi vuole risparmiare il prezzo di un toner originale, ha diverse opzioni. Ma le diversevarianti di toner compatibilie la terminologia poco chiara, non rendono la vita semplice al consumatore.

I produttori di stampanti si impegnano già da tempo nella lotta contro le aziende produttrici di economiche stampanti senza nome. Tuttavia, se si tratta di cartucce rigenerate, il problema non pare presentarsi. Il motivo è semplice: gli utenti di stampanti a getto d'inchiostro sono principalmente utenti privati, mentre le stampanti laser sono soprattutto uno strumento aziendale. Ciò vuol dire che la gran parte delle aziende sono vincolate al produttore originale attraverso contratti.

Tuttavia, potendo scegliere le proprie cartucce senza vincoli, è importante sapere che esistono grandi differenze tra i prodotti riciclati e quelli nuovi.

Toner: uno sguardo all'interno.

I toner sono più costosi e devono essere sostituiti meno frequentemente; ma questa non è l'unica caratteristica che li distingue dalle cartucce di inchiostro. Il punto più interessante, anche in termini di alternative, è la loro combinazione di componenti riutilizzabili e ricambi sostituibili: mentre gli uni possono essere utilizzati una seconda volta senza problemi, alcuni ricambi devono essere sostituiti, in modo che la stampante non venga danneggiata. Le parti in questione sono il rullo di trasferimento, il pulitore per cartucce e i rulli di presa carta.

Anche la polvere di toner è fondamentale: per ogni tipo di cartuccia esiste una specifica miscela adatta alle componenti hardware del dispositivo e prodotta solo da poche aziende al mondo.

Ricarica: nuovo toner in vecchie cartucce.

Le cartucce ricaricate , come suggerisce il nome, sono semplicemente riempite. Purtroppo con il toner ciò accade raramente: anche se la ricarica è preceduta da una pulizia accurata, permane il rischio che le singole parti non funzionino più perfettamente al secondo utilizzo. I toner vuoti originali, infatti, sono pensati per un singolo utilizzo. Inoltre, è difficile stabilire se i toner ricaricati siano già stati riempiti una o più volte.

Toner compatibili ecologici?

I vantaggi delle cartucce ricaricabili: il processo non è molto dispendioso, per cui il prezzo, paragonato al nuovo, è relativamente basso. Allo stesso tempo la ricarica protegge l'ambiente, in quanto l'intera cartuccia viene riciclata.

I contro: l'incompatibilità della polvere di toner può essere una grave minaccia per la stampante. I toner compatibili, il cui prezzo unico sul mercato è possibile grazie all'utilizzo di polveri economiche, possono essere dannosi per il vostro dispositivo. Inoltre, i danni causati dai toner compatibili non vengono solitamente coperti dalla garanzia del produttore del dispositivo.

Ricarica? Meglio non farlo da soli.

La ricarica fai da te viene sempre proposta come alternativa, generalmente con istruzioni complicate e con l'avvertimento di indossare assolutamente una mascherina per proteggersi dall'inalazione di sostanze dannose. Inutile dire che questo metodo dovrebbe essere evitato già solo per motivi di salute!

Rigenerato: nuovi pezzi, nuovo toner.

Con i toner rigenerati vengono considerati sia la qualità, sia il rispetto dell'ambiente: si tratta di cartucce originali dei produttori di stampanti che, oltre a essere pulite, vengono anche riciclate. L'involucro in plastica, che costituisce la parte più grande, viene mantenuto, mentre i singoli ricambi vengono sostituiti con pezzi nuovi. La scelta dei pezzi da sostituire e della polvere da utilizzare dipende dal produttore.

I toner rigenerati vengono offerti sia da alcuni produttori originali, sia da altri fornitori. Anche nelle cartucce originali "nuove" vengono talvolta utilizzati pezzi riciclati. La maggior parte dei toner rigenerati, tuttavia, viene offerta da terzi che riciclano gli originali e, per motivi legali, rendono illeggibile il marchio sulla cartuccia.

Con i rigenerati, è la provenienza a fare la differenza.

Per quanto riguarda la qualità dei toner riciclati esistono nette differenze. Mentre i produttori affidabili non hanno nulla da invidiare agli originali e hanno spesso anche un'autonomia maggiore, sul mercato si trovano anche produttori inaffidabili. Spesso attirano l'attenzione per i loro prezzi unici: solo successivamente si mostrano le conseguenze del materiale scadente, ad esempio per i rulli di riscaldamento difettosi, alti tassi di inquinamento o una scarsa qualità di stampa.

Un altro indicatore di un toner rigenerato ben costruito: i produttori affidabili si assumono la responsabilità per i danni alla stampante derivanti dal loro prodotto!

Gli utenti dovrebbero, quindi, anche in questo caso evitare imitazioni economiche provenienti dall'Asia. Le linee guida DIN prescritte dall'UE e i controlli raramente, infatti, vengono rispettati nei paesi asiatici, per cui spesso il prezzo inferiore è sinonimo di danni. Le imitazioni che violano il brevetto sono un'ulteriore seccatura delle importazioni dall'Estremo Oriente, un reato che può avere conseguenze penali non solo per i commercianti.

La polvere di toner: una scienza a sé stante.

La polvere di toner è l'unica cosa che deve essere sostituita in ogni cartuccia. Anche in questo caso vale la pena puntare su fornitori affidabili, poiché se il toner non è perfettamente adattato al tipo di dispositivo si verificano problemi inevitabili: ad esempio, un toner falso può accartocciarsi, danneggiare il cilindro per la stampa con la grana grossa o far sì che le particelle di colore non si fissino sulla carta, perché il punto di fusione del toner è troppo alto. Un'immagine non omogenea in questi casi è il minore dei problemi e i cosiddetti toner universali non sono mai una buona scelta.

Imitazioni di nuova costruzione senza garanzia.

E infine, altri accessori per stampanti sono le cartucce toner ricostruite, che vengono completamente ricreate da produttori terzi. In questo caso: la riproduzione di cartucce originali non è possibile senza che si verifichi una violazione del brevetto. La maggior parte dei produttori ha protetto i propri prodotti e reagisce molto duramente alle contraffazioni. Nel frattempo, aziende, dogana e autorità procedono contro i plagi di toner e falsi certificati di autenticità.

Anche al consumatore è consigliata molta cautela, in quanto i metalli pesanti dannosi per la salute giocano un ruolo primario nella produzione dei toner.

E quanto costano i prodotti riciclati?

Così come per le cartucce riciclate, anche in questo caso la domanda determina il prezzo.

Poiché l'offerta di toner rigenerati per stampanti laser è bassa, i prezzi sono spesso di poco inferiori rispetto agli originali. Per quanto riguarda le vecchie stampanti laser, invece, il risparmio è maggiore.

Toner rigenerati: un mix ottimale di nuovo e riciclato.

I termini ricaricato, rigenerato e compatibile generalmente non sono utilizzati adeguatamente e sono spesso anche equiparati. Pertanto è consigliabile una seconda occhiata: nell'acquisto di toner compatibili si consiglia sempre di informarsi sul processo di produzione. Una cosa è certa: chi dà importanza sia alla qualità sia alla produzione sostenibile, deve puntare ai "veri" toner rigenerati, e che siano stati rigenerati dal produttore originale o da un terzo affidabile non fa molta differenza.