Accessori per stampanti - Originali e alternative

Accessori per stampanti - Le tecnologie di stampa non sono l'unica cosa che cambia nel tempo - sono disponibili anche i giusti accessori per stampanti. Nel corso del tempo, i produttori offrono versioni aggiornate delle loro cartucce, cavi, carta e altri accessori per creare offerte combinate di prodotti accessibili e di qualità.

Trovare gli accessori della stampante in modo semplice e veloce

Spesso è difficile tenere traccia di tutte le cartucce d'inchiostro, toner e altri accessori per stampanti. Ma con la nostra cabina di pilotaggio Prindo è facile. Tutto quello che dovete fare è inserire la vostra stampante e vedrete tutti gli accessori della stampante a colpo d'occhio. Durante la vostra prossima visita, la selezione verrà visualizzata nuovamente senza dover cercare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Panoramica degli accessori della stampante

Non è sempre facile tenere traccia di cartucce, cavi, carta, toner e simili. Di seguito è riportata una panoramica dei comuni accessori per stampanti per una vasta gamma di stampanti.

Cartucce d'inchiostro

Chi possiede una stampante a getto d'inchiostro deve sempre utilizzare inchiostri per la stampa. In questo caso, gli inchiostri sono spesso indicati come cartucce d'inchiostro o cartucce per stampanti e possono essere ordinati come cartucce OEM (cartucce originali di produttori come HP, Canon, ecc.), cartucce per stampanti compatibili o cartucce di ricarica. L'inchiostro e quindi anche la stampante a getto d'inchiostro hanno il vantaggio che soprattutto le fotografie possono essere riprodotte molto chiaramente.

Ma se si utilizzano composizioni errate per le cartucce d'inchiostro, si noterà presto che l'inchiostro può sbiadire. Non tutti gli inchiostri sono protetti dai raggi UV. Gli inchiostri pigmentati sono quindi estremamente importanti al momento dell'acquisto. Gli inchiostri non pigmentati sono sensibili ai raggi UV.

Toner

Quando si utilizza una stampante laser, i clienti non raccolgono la cartuccia d'inchiostro ma il toner. Il toner descrive il colorante utilizzato nella stampa laser. Mentre una cartuccia di inchiostro contiene coloranti liquidi, il toner contiene una polvere fine che viene applicata sulla carta ad una temperatura di quasi 200 gradi Celsius durante la stampa.

I toner sono insensibili ai raggi UV, ma possono portare ad un carico di polvere fine con unità di stampa di grandi dimensioni. Nei grandi uffici, quindi, è sempre necessario un filtro per polveri sottili sulla stampante. Questo filtro si trova negli accessori. Il toner può essere ordinato come toner originale (OEM), toner compatibile o toner ricostruito.

Cavo

Chi vuole dotare la propria stampante di accessori adatti, di solito pensa solo alla carta necessaria e al colore corrispondente. Ma anche i cavi fanno parte degli accessori necessari, a condizione che la stampante non sia collegata alla rete WLAN aziendale. Prima di acquistare la stampante, chiedetevi se volete collegarla al computer nel modo classico o se l'apparecchio è collegato tramite WLAN.

Se si utilizza una connessione WLAN, la stampante non necessita di un cavo, ma di una funzione WLAN integrata che può essere adattata a seconda del modello. Tuttavia, è necessario assicurarsi che l'aggiornamento sia supportato dal router. Se si opta per la variante di cavo, di solito è un cavo USB; i classici cavi per stampante parallela o seriale sono usati solo raramente.

La carta

Niente carta, niente stampa - molto semplice. Per la maggior parte delle persone, tuttavia, la qualità gioca solo un ruolo secondario. Tuttavia, l'obiettivo della carta qualitativa dovrebbe essere quello di produrre il minor numero possibile di abrasioni. In questo modo si protegge la stampante in modo sostenibile e ne aumenta la durata. L'acquisto di carta di alta qualità ripaga a lungo termine.

Altri accessori per stampanti

Se non si desidera collegare la stampante alla WLAN o ad un cavo classico, si ha la possibilità di inviare il lavoro di stampa tramite chiavetta USB. In questo caso, la stampante necessita di una porta USB.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La cartuccia di stampa giusta per la vostra stampante a getto d'inchiostro

OEM, compatibile o preferisci Ricarica? La scelta di cartucce per stampanti è ampia. Ci sono alcuni mondi tra i diversi tipi, perché si differenziano non solo per il loro tipo, ma anche per il loro prezzo.

Cartucce originali (OEM)

Queste cartucce sono state prodotte dal produttore che ha introdotto sul mercato anche la stampante. Non solo la qualità di queste testine è alta, ma anche il prezzo. Anche se il prezzo è un po' più alto, questo si riflette in realtà nella qualità, dove assolutamente nulla può essere esposto. La precisione di adattamento è di prima classe e i risultati sono impressionanti.

Cartucce ricostruite

La cartuccia di stampa giusta per la vostra stampante a getto d'inchiostro
OEM, compatibile o preferisci Ricarica? La scelta di cartucce per stampanti è ampia. Ci sono alcuni mondi tra i diversi tipi, perché si differenziano non solo per il loro tipo, ma anche per il loro prezzo.

Cartucce compatibili

Come suggerisce il nome, questi tipi di cartucce sono compatibili con la stampante. Le cartucce corrispondenti non sempre devono essere fornite dal produttore stesso. Ci sono molte aziende specializzate in cartucce che sono più economiche, ma comunque compatibili con il vostro dispositivo.

Tuttavia, le differenze di qualità possono variare in parte, perché non tutte le varianti di cartucce "imitate" convincono anche in termini di qualità. Le cartucce compatibili sono di solito indicate come "imitazioni cinesi" - quindi fate attenzione quando le acquistate.

Tuttavia, i migliori produttori come Prindo offrono cartucce per stampanti compatibili di altissima qualità.

Cartucce di ricarica

Queste cartucce non sostituiscono l'intera cartuccia, ma solo l'inchiostro. La cartuccia di ricarica viene accuratamente pulita prima del riempimento del nuovo inchiostro. Il risultato può lasciare qualcosa a desiderare, in quanto i pigmenti di colore granulare possono causare l'intasamento delle testine di stampa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Toner per stampante laser

Chi possiede una stampante laser non ha bisogno di cartucce d'inchiostro classiche per questo dispositivo, ma di toner moderni.

Anche in questo caso vale quanto segue: i toner dei rispettivi produttori di stampanti offrono la migliore precisione e qualità, ma soprattutto anche al prezzo più alto. Anche in questo caso, il commercio offre numerose alternative compatibili con le stampanti laser, anch'esse perfettamente adatte e di alta qualità, ma anche economiche.

Toner originale

I toner originali vengono forniti direttamente dal produttore e sono sempre sintonizzati di prima classe per la rispettiva stampante laser. I clienti beneficiano del cosiddetto toner OEM, che di solito ha una durata di vita più lunga, anche se i prezzi di acquisto sono un po' più alti rispetto a quelli di acquisto. I toner OEM possono stampare fino a 10.000 pagine, mentre i toner di terze parti raramente raggiungono tali numeri.

Toner compatibili

Come suggerisce il nome, si tratta di un'unità toner fornita da terzi. I toner compatibili sono generalmente più economici dei toner OEM, ma la qualità non è sempre garantita. Le aziende cinesi, in particolare, tendono ad utilizzare particelle di colore inferiori, il che significa che le immagini, la grafica e i documenti non possono essere stampati in modo sufficientemente preciso. Può anche accadere che le stampanti laser non sempre riconoscono i toner di terze parti. I produttori di stampanti vogliono proteggersi dall'uso di toner compatibili.

Toner ricostruito

I toner ricostruiti o riciclati sono moduli toner che vengono successivamente smontati, puliti e ricaricati. Cartucce di riempimento è poi chiamato il processo di ricostruzione ed è spesso più economico rispetto all'acquisto di un toner completamente nuovo. In Germania esiste uno standard industriale che consente di riciclare i toner al massimo quattro volte.

Evitare danni all'interno e al materiale, altrimenti il toner non può essere venduto nuovamente come modulo ricostruito. Sulla base di questo standard, i clienti possono essere certi che la qualità di stampa dei toner ricostruiti è garantita. Durante questo processo, le cartucce vengono completamente smontate, pulite, le parti soggette ad usura vengono sostituite e sostituite con parti nuove. Vengono quindi inserite nuove particelle di toner. Con lo smontaggio, i produttori possono garantire un certo standard qualitativo.

Vantaggi e svantaggi del produttore e dei prodotti alternativi

Chiunque acquisti cartucce per stampanti e cartucce toner da produttori (HP, Canon, Canon, Brother, Samsung, ecc.) che hanno anche progettato la stampante e l'hanno portata sul mercato beneficia dei seguenti vantaggi

  • di altissima qualità
  • La misura più precisa, ma purtroppo deve anche vivere con il prezzo più alto.

Con cartucce alternative, tuttavia, è possibile chiedere informazioni su

  • un prezzo ragionevole
  • anche una buona qualità
  • e una buona vestibilità sono felici

L'unico inconveniente:

Con i produttori di prodotti di colori alternativi, il grano si separa dalla pula - ci sono molti buoni fornitori che offrono una buona qualità proprio come i produttori di marca. Tuttavia, ci sono anche degli outlier che - come in qualsiasi altro settore - riducono la qualità media.

Quale cartuccia stampante è più adatta per la vostra stampante è spesso determinata dal vostro portafoglio. Se si desidera investire, le cartucce di inchiostro o toner originali sono sempre una buona scelta. Se si vuole risparmiare ma si vuole comunque mantenere una buona qualità, anche i modelli alternativi sono una buona scelta - ma tenete a mente i confronti specifici e le opinioni di altri clienti.

Gli accessori per stampanti a marchio Prindo appartengono ai prodotti alternativi riciclati e sono caratterizzati da risultati di stampa di alta qualità e da un ottimo rapporto qualità-prezzo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Accessori per stampanti: Immagine Tamburo

Si tratta di una parte che indossa la maggior parte delle stampanti di marca più comuni e deve quindi essere sostituita regolarmente: Il tamburo immagine, noto anche come tamburo fotoconduttore, tamburo OPC o tamburo stampante, è uno dei componenti più importanti di una stampante laser. In combinazione con il toner e gli elementi meccanici, converte le cariche negative e positive in un'immagine stampata e applica la polvere di toner sulla carta.

È costantemente in movimento ed è esposto a cariche elettriche variabili. Viene fatta una distinzione tra tre varianti, ciascuna delle quali è abbinata al modello laser: Tamburi monouso, semi-permanenti e permanenti.

Il tamburo monouso (tamburo monouso)

La maggior parte delle stampanti laser funziona con i cosiddetti tamburi monouso per immagini, che consistono in una combinazione di toner, developer e tamburo per immagini. Sono noti anche come unità di sviluppo e devono essere completamente sostituiti quando la polvere di toner è esaurita. Produttori come HP, Samsung, Canon, Canon, Lexmark e Xerox utilizzano questo sistema su molti dei loro modelli laser.

Vantaggio:
L'utente non deve preoccuparsi del giusto tamburo immagine - basta sostituire la cartuccia toner con una nuova come al solito. Il buon incapsulamento significa anche che quasi nessuna polvere di toner può fuoriuscire.

Svantaggio:
Da un punto di vista ecologico, il principio non è molto rispettoso dell'ambiente; dopo tutto, ad ogni sostituzione del toner si generano rifiuti. Tuttavia, ci sono ora molti punti di contatto in cui le parti metalliche e plastiche utilizzate nell'unità di sviluppo vengono restituite al ciclo di riciclaggio - ad esempio, il nostro servizio di riciclaggio interno. Va da sé che queste unità di sviluppo compatte sono più costose dei tamburi immagine e dei toner separati. Tuttavia, ogni pensiero per la cura del tamburo è anche preso in considerazione.

Il tamburo immagine semi-permanente

Questa tecnologia separa i gruppi toner e tamburo. I tamburi immagine semipermanenti, che sono meno soggetti ad usura rispetto ai tamburi monouso, vengono sostituiti indipendentemente dalla sostituzione del toner. A seconda del modello e del produttore, essi devono essere sostituiti al più presto dopo quattro giri di toner. Il fatto che un nuovo tamburo immagine è dovuto può essere facilmente riconosciuto dalla qualità della stampa: appare quindi meno nitidamente contornato nel carattere, a volte anche in modo indistinto. La maggior parte dei dispositivi laser di Brother, Oki, Konica Minolta ed Epson hanno un tamburo immagine semi-permanente.

Vantaggio:
Dal punto di vista ecologico, il principio del tamburo per immagini semi-permanente è particolarmente utile perché si consuma molto più lentamente e può essere utilizzato più a lungo. Inoltre, una cartuccia di toner puro è meno costosa di un'unità di sviluppo compatta.

Svantaggio:
Quando si sostituiscono le cartucce di toner, la polvere di toner può facilmente fuoriuscire, perché il toner non è completamente incapsulato come l'inchiostro nei tamburi per immagini monouso.

Il tamburo immagine permanente

Questo gruppo tamburo dura tutta la vita della stampante perché il suo rivestimento duro e fotosensibile lo rende estremamente insensibile. Kyocera è attualmente l'unico produttore ad offrire tamburi per immagini permanenti di questo tipo, progettati per stampare in media 300.000 pagine. Il gruppo target è costituito principalmente da utenti con un elevato volume di stampa giornaliera.

Vantaggio:
Non è necessario sostituire il gruppo tamburo; in genere non sono previsti lunghi lavori di manutenzione.

Svantaggio:
La sostituzione del tamburo immagine può essere costosa. Per non danneggiarlo, utilizzare solo toner originale o un toner alternativo di altissima qualità!

Accessori stampante: cavi USB e di rete

Anche se oggi la maggior parte degli utenti utilizza una connessione WLAN: Il cavo è ancora il modo più sicuro e affidabile per controllare la stampante. Ma la maggior parte dei dispositivi non sono dotati di cavo quando li compri, quindi dovrai comprarli separatamente.

  • La stampante può essere collegata direttamente al dispositivo di uscita tramite cavo USB senza router intermedio. Alcune stampanti funzionano via WLAN, ma richiedono una connessione USB diretta per determinati processi (come la scansione). Il tipo più comune di cavo USB è quello con un connettore USB di tipo A ad un'estremità (per il PC/laptop) e un connettore USB di tipo B all'altra estremità (per la stampante).

  • Se la stampante dispone di un'interfaccia Ethernet, anche il cavo di rete Ethernet (di solito la variante RJ-45) è un acquisto sensato. Con esso, la stampante può essere collegata direttamente al router e utilizzata come stampante di rete.

Il vantaggio:
Tutte le funzioni del dispositivo sono a disposizione dei partecipanti alla rete locale. Molti utenti apprezzano anche il fatto che i cavi di rete sono praticamente a prova di tap - i collegamenti WLAN e di potenza, d'altra parte, devono essere criptati.

 

 

 

 

 

 

 

Accessori per stampanti: Carta per stampanti

La scelta della carta per stampanti dipende anche dal tipo di stampante: sia le stampanti a getto d'inchiostro che i dispositivi laser sono in grado di gestire bene la carta standard per stampanti e fotocopiatrici, che ha una grammatura di 80g/m2. Con l'alimentazione normale, di solito possono utilizzare carte fino a 100 g/m². Tuttavia, i modelli reagiscono in modo diverso alle proprietà delle carte:

  • Le stampanti a getto d'inchiostro funzionano con inchiostro liquido, che scorre lungo le fibre della carta su carta da copia molto semplice. Questo può ridurre la nitidezza dell'immagine stampata. Le stampanti a getto d'inchiostro ottengono quindi i migliori risultati su carte con una superficie molto assorbente.

  • Le stampanti laser, invece, stampano le pagine completamente a caldo e spesso ottengono una migliore qualità di stampa su carta da copia "normale" rispetto alle stampanti a getto d'inchiostro.

Per questo motivo, oltre alle carte universali, esistono anche carte adatte solo per stampanti a getto d'inchiostro ("carta inkjet") o solo per stampanti laser ("carta patinata per stampa laser"). I tipi di carta consigliati per la propria stampante sono indicati nelle specifiche del produttore.

Carta fotografica per stampanti

Coloro che apprezzano le buone stampe fotografiche di solito usano una stampante a getto d'inchiostro che tradizionalmente offre i migliori risultati nel campo della stampa fotografica. La carta fotografica destinata a questo scopo è rivestita su un lato ed è disponibile in molte varianti: Per gli attributi che vanno dall'alto-lucido all'opaco, è soprattutto il vostro gusto che è richiesto.

Tuttavia, esistono anche rivestimenti speciali - microporoso (a pori fini) o rigonfiamento - che sono orientati al tipo di inchiostro. Mentre gli inchiostri dye forniscono buone immagini di stampa su entrambi i tipi di carta, gli inchiostri a pigmenti sono più adatti alla carta fotografica microporosa.

  • Se la carta è microporosa o gonfiore non è evidente dalla maggior parte delle confezioni. Tuttavia, specifiche come "instant dry" o "fast drying" sono per lo più carta microporosa. Gioca in tutta sicurezza con le carte dei produttori di stampanti stessi: Essi sono fondamentalmente abbinati al tipo di inchiostro della stampante utilizzata! Lo spessore della carta varia da 120 a 300 g/m².

  • Sono possibili anche foto sulla stampante laser. Non utilizzare carta fotografica per stampanti a getto d'inchiostro - troppo spesso le alte temperature della stampante laser non sono compatibili con il rivestimento sensibile. Esistono diversi tipi di carta fotografica particolarmente adatti alle stampanti laser, che sono molto resistenti alle temperature. Di solito non hanno uno spessore pari a quello della stampa a getto d'inchiostro (circa 200 g/m²), ma ne esaltano brillantemente i colori.

La qualità della carta - non sempre determinante

Per una semplice stampa, ad esempio per preparare una riunione o per archiviare una ricetta, non è necessariamente importante la qualità della carta utilizzata. Se invece si desidera stampare applicazioni o altri documenti importanti, è necessario disporre di carta di alta qualità. La scelta è se avete una stampante a getto d'inchiostro o una stampante laser? A seconda della variante, vengono utilizzati diversi tipi di carta. La carta universale per stampanti non richiede particolari requisiti di qualità.

Tuttavia, se si desidera stampare cose importanti, la carta deve essere il più forte e stabile possibile (ma non troppo spessa). Per le foto, invece, c'è una carta fotografica speciale. Si noti inoltre che non tutti i tipi di carta sono adatti per la stampa fronte-retro - e non tutte le stampanti supportano la stampa fronte-retro.

Accessori per stampanti: Kit di pulizia per stampanti

Se la stampante è sporca e il programma di pulizia automatica non aiuta (o usa solo inchiostro costoso), un kit di pulizia è spesso la scelta migliore.

  • Testine di stampa o ugelli intasati spesso causano problemi con le stampanti a getto d'inchiostro. La colpa è dell'inchiostro viscoso, delle fibre e della polvere: sebbene possano essere rimossi anche con acqua distillata o alcool isopropilico, gli speciali detergenti per ugelli e testine di stampa disponibili sul mercato di solito puliscono le testine di stampa in modo più delicato ed efficiente.

  • Grazie a speciali set di pulizia, anche la pulizia delle stampanti laser non richiede grandi sforzi. Questi set contengono panni e bastoncini per la pulizia particolarmente fini, alcuni dei quali sono imbevuti di liquido detergente. Possono essere utilizzati per rimuovere delicatamente i depositi di toner e polvere di carta dall'interno della stampante. D'altra parte, un kit di pulizia per laser spesso contiene anche la carta per la pulizia del rullo della stampante: I fogli appositamente rivestiti rimuovono delicatamente i residui di toner e puliscono i percorsi carta.

Produttori più popolari di accessori per stampanti di qualità

Se si desidera utilizzare un accessorio originale, è necessario dare un'occhiata alle aziende corrispondenti. Non sempre sono economici, ma almeno di alta qualità, il che a sua volta giustifica il prezzo. Per quanto riguarda le stampanti e gli accessori per stampanti, possiamo consigliare in particolare le seguenti aziende:

  • Canon
  • Epson
  • Samsung
  • HP
  • Lexmark
  • Brother

L'offerta è varia e oltre a Canon, Epson, Samsung, HP, Lexmark e Brother ci sono numerose altre aziende che offrono cartucce per stampanti e altri accessori in commercio. A seconda della marca della stampante o del modello acquistato, gli accessori saranno diversi. Inoltre, anche il tipo di dispositivo svolge un ruolo decisivo.

Una stampante a getto d'inchiostro ha bisogno di un accessorio diverso da una stampante laser. Per questo motivo, l'offerta nel negozio online è ampia e ordinata per categoria. In questo modo l'inchiostro della stampante e gli altri accessori, che sono adatti per il proprio dispositivo, si trovano in modo semplice e veloce.

Altri accessori di stampa per la stampante

Non solo computer, fax, scanner, scanner, stampanti 3D e simili necessitano di accessori adeguati, ma anche la classica stampante per ufficio o ufficio privato è dotata di molto più di un toner o inchiostro. Oltre a questi comuni accessori è possibile acquistarli:

  • Cavo stampante
  • carta per stampanti
  • nastri inchiostro
  • testine di stampa
  • unità tamburo
  • unità di trasferimento
  • kit di manutenzione
  • contenitore per rifiuti di toner
  • Serbatoi di manutenzione dell'inchiostro
  • unità di fissaggio
  • filtro per polveri fini
  • unità di sviluppo
  • unità duplex
  • supporto stampante