La carta fotografica giusta darà vita al tuo lavoro! C'è una carta fotografica per quasi tutte le esigenze. Probabilmente la più popolare è la carta fotografica lucida, che ha una superficie liscia simile a una pellicola o a una lastra di vetro. Grazie alla superficie liscia, le foto a colori sono percepite come più luminose e contrastate di quelle opache. Infatti, quando due immagini della stessa qualità sono illuminate in modo ottimale, non c'è differenza tra foto opache e lucide. 

Carta fotografica per foto e ricordi delle vacanze

Questa illusione è comunque data, perché l'occhio umano percepisce l'immagine lucida come più ricca di contrasto. Con la carta fotografica opaca, la superficie consiste in un rilievo disordinato e la riflessione è distribuita su una gamma angolare più ampia. Le foto opache hanno quindi ancora un bell'aspetto da direzioni di osservazione da cui le foto lucide mostrano già forti riflessi, anche se non hanno più la loro piena luminosità.

Ogni produttore abbina il suo dispositivo alla sua carta in modo da ottenere insieme i migliori risultati. Con la carta fotografica giusta, puoi stampare comodamente a casa le tue foto e i tuoi ricordi delle vacanze e archiviarli per generazioni. 

Quando si sceglie la carta fotografica, è importante che si armonizzi con la stampante, perché non ogni carta fotografica produce i risultati desiderati con ogni stampante a getto d'inchiostro. Ci sono tipi con rigonfiamento e con rivestimento microporoso (a pori fini). Molte stampanti a getto d'inchiostro e dispositivi multifunzione stampano le foto con inchiostro dye, mentre altre usano inchiostro a pigmenti. Per ottenere un risultato ottimale e per avere alla fine l'immagine perfetta tra le mani, molti fattori giocano quindi un ruolo e la stampante ha bisogno della carta giusta.

Nonostante i costi a volte elevati, la stampa di foto a casa ha il suo fascino. In pochi minuti hai la foto direttamente in mano e risparmi il tempo di attesa per le foto dal laboratorio. I gradi di alta qualità dei produttori di dispositivi possono costare da 15 a 45 centesimi per foglio nel formato 10 x 15 centimetri. È un po' più economico se si sceglie una carta non così stabile e un po' più sottile, anche se la qualità di stampa ne risente. Esiste anche la carta fotografica per le stampanti laser a colori, ma non è spessa come il cartone fotografico per le stampanti a getto d'inchiostro. Grazie alla superficie leggermente lucida, tuttavia, si ottengono colori brillanti.