Stampanti a getto d'inchiostro o laser - Cosa stampate?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stampanti a getto d'inchiostro o laser - se avete la scelta, dovreste prima esaminare attentamente il vostro comportamento di stampa.

Stampante a getto d'inchiostro o laser - quale stampante può fare di più?
Si tratta di una questione che spesso divide le opinioni. Ci sono buone ragioni per entrambe le tecnologie, dai fattori di costo al consumo energetico. Il fattore decisivo è che l'utente abbia ben chiaro le sue esigenze e il suo personale comportamento di stampa - e questo è meglio farlo prima dell'acquisto.

Prima di tutto: se state cercando il famoso "milksau di lana all'uovo" quando scegliete una stampante, state cercando invano - le due tecnologie sono troppo diverse per i loro punti di forza e di debolezza. L'ultimo, impareggiabile tuttofare è e rimane un'illusione. Tuttavia, sia le stampanti laser che i modelli a getto d'inchiostro offrono chiari vantaggi per gruppi target molto diversi.

E sono proprio questi vantaggi a determinare la scelta della stampante. Chiunque si trovi ad affrontare una decisione dovrebbe quindi porsi tranquillamente alcune domande - e rispondere ad esse:

La frequenza: quante volte devo stampare?

L'uso regolare di una stampante a getto d'inchiostro è il tuttofare. Chi lo usa troppo di rado deve talvolta aspettarsi stampe difettose: striature, colori irregolari e pallidi sono il risultato dell'inchiostro secco nelle cartucce delle stampanti. Il risciacquo degli ugelli tramite la pulizia integrata della testina di stampa o la sostituzione dell'intera cartuccia di stampa aiuta a evitare questo problema. E a lungo andare, questi sono soldi.

La stampante laser non conosce questo problema: il toner è costituito da polvere fine che non può asciugarsi. È quindi immediatamente pronto all'uso anche dopo mesi di utilizzo, senza alcuna perdita di qualità. Un chiaro vantaggio per tutti coloro che hanno solo bisogno di accedere di tanto in tanto al proprio dispositivo.

La quantità: Quanto devo stampare?

Chi stampa grandi quantità non vuole aspettare a lungo per le stampe. Mentre la stampante a getto d'inchiostro stampa riga per riga, una stampante laser stampa l'immagine stampata su carta in un unico passaggio. Il risultato: elevate velocità di stampa sia in bianco e nero che a colori.

Inoltre, le cartucce di toner hanno una vita utile molto più lunga rispetto alle cartucce di inchiostro: Devono essere sostituite meno frequentemente - e questo è un argomento non trascurabile quando si tratta di volumi di stampa elevati.

Il campo di applicazione: Stampo privatamente o in un ambiente professionale?

Per le aziende in cui diversi dipendenti accedono a una sola stampante, la velocità di stampa è spesso decisiva - un chiaro voto per la stampante laser. Il fatto che consuma molta energia durante il riscaldamento è meno importante quando è in uso permanente. Per gli utenti privati, invece, la velocità di stampa è spesso irrilevante e la stampante a getto d'inchiostro è completamente sufficiente.

Ancora più decisivo - sia nel lavoro che nel settore privato - è cosa deve essere stampato esattamente e quale qualità è richiesta:

I documenti: Cosa devo stampare?

Chi apprezza le stampe fotografiche brillanti non vorrà fare a meno di una stampante a getto d'inchiostro. E' imbattibile in termini di intensità e qualità del colore e stampa perfettamente anche su carte speciali come la carta fotografica patinata e i DVD grezzi. Il motivo: l'inchiostro si mescola bene e si ottengono gradazioni di colore più fini.

Le gocce di inchiostro sono piccolissime rispetto alle particelle di colore del toner e possono risolvere le immagini molto più fini. Se, d'altra parte, si tratta di stampe a colori su semplice carta da copia, una stampante laser a colori può offrire una qualità elevata, ma le stampe di testo e grafica hanno un aspetto diverso:

In questo caso, la qualità di una stampante laser non può essere superata. I suoi punti di forza sono testi e contorni affilatissimi - rispetto a questi, le stampe di testo di una stampante a getto d'inchiostro appaiono quasi sfrangiate. Chi viaggia principalmente in bianco e nero e nell'area di testo apprezzerà questa qualità.

Standard di qualità: Cosa devono ottenere le mie stampe?

A differenza delle stampanti a getto d'inchiostro, le stampe laser sono resistenti ai raggi UV, a prova di sbavature e soprattutto a prova di documenti - un argomento forte per gli utenti che utilizzano le loro stampanti, ad esempio, nell'ambiente professionale delle autorità pubbliche o delle banche.

Questo semplicemente perché la polvere di toner viene immediatamente e permanentemente fissata alla carta sotto l'effetto del calore. I documenti della stampante a getto d'inchiostro, d'altra parte, possono essere facilmente sfumati e sbiadire relativamente rapidamente quando esposti al sole.

La domanda sui costi: cosa voglio investire?

Mentre le semplici stampanti a getto d'inchiostro sono già disponibili a partire da 59€, per una stampante laser bisogna scavare un po' più in profondità nella propria tasca. Esistono modelli base senza connessione WLAN per circa 100 €, ma spesso l'acquisto di un apparecchio di qualità superiore ripaga. I dispositivi multifunzione, invece, sono già disponibili nel segmento di prezzo più basso, soprattutto per le stampanti a getto d'inchiostro.

La stampante laser può decidere da sola la questione dei costi di gestione della stampa: I toner di ricambio sono effettivamente costosi con circa 200-430 €, ma i costi per pagina sono ancora più bassi rispetto alla stampante a getto d'inchiostro - anche se le cartucce d'inchiostro hanno nel frattempo una gamma più ampia rispetto a qualche anno fa e i costi di stampa si stanno gradualmente avvicinando.

Anche la stampante a getto d'inchiostro ha fatto segnare un buon risultato con la bolletta dell'elettricità. Ciò è dovuto principalmente al fatto che una stampante laser ha bisogno di molta energia per riscaldarsi: Se viene accesa e spenta di continuo, ciò è anche finanziariamente evidente.

Sostenibilità: Quanto è importante per me la tutela dell'ambiente?

Le stampanti laser non hanno la migliore reputazione tra gli ambientalisti, perché le polveri sottili tossiche vengono rilasciate con l'aria di scarico - specialmente negli uffici open space con molte stampanti laser, questo porta a un notevole inquinamento dell'aria. Tuttavia, i filtri per polveri fini ad alte prestazioni aiutano a ridurre efficacemente e immediatamente l'inquinamento.

A proposito, il riciclaggio è un problema per tutti i principali produttori, indipendentemente dalla tecnologia: le cartucce toner vuote e le cartucce per stampanti vengono ritirate ovunque oggi.

Manipolazione: quanto semplice dovrebbe essere la mia stampante?

Le cartucce d'inchiostro devono essere sostituite più spesso, questo è sicuro. Tuttavia, con la maggior parte dei dispositivi, la sostituzione stessa può essere effettuata in pochi passi. La facilità d'uso di una stampante dipende meno dalla tecnologia che dal produttore e dal modello.

Funzioni aggiuntive: E cos'altro può fare la mia stampante?

WLAN, Duplex, Fax & Co: A seconda del modello, di quali funzioni è in grado di svolgere un dispositivo. Fondamentalmente, mediatutto è possibile - sia in qualità laser che con le stampanti a getto d'inchiostro.

Conclusione? Meglio entrambi!

E' abbastanza chiaro: chi ha entrambi ha tutti i vantaggi. Purtroppo, purtroppo, l'utente deve decidere su una variante. Ma se sa cosa, quanto e con quale frequenza vuole stampare, può scegliere la stampante in base alle sue esigenze personali - e probabilmente fa tutto nel modo giusto.